249 VIDEO CARICATI 26554 VISUALIZZAZIONI

Baldi Home Jewels

April 10, 2017 23

Baldi Home Jewels: la storia

Con Paolo e Anna la tradizione dell’azienda Baldi a gestione familiare affonda le proprie radici nel 1800, epoca a cui risalgono due illustri casati: la famiglia Consani e quella Ponziani. Paolo Consani Baldi ha portato con sé l’eredità del nonno Vincenzo, l’esponente più illustre della famiglia Consani e fondatore dell’atelier artistico padre dell’azienda contemporanea. Scultore di grande fama e prestigio della scuola delCanova, Vincenzo Consani (1818, 1887) realizzò statue, busti e monumenti commemorativi in stile neo-classico conservati tutt’oggi in luoghi e musei di grande prestigio: la Vittoria a Palazzo Pitti, Pier Antonio Micheli nel loggiato degli Uffizi, la statua di papa Eugenio IV nel Duomo di Firenze, l’Amazzone ferita al Palazzo del Quirinale. Riconosciuto maestro dell’ars scultorea, Vincenzo Consani ha così tramandato ai posteri la sua incline predisposizione al lavoro della materia, la sua percezione del bello, il suo instancabile amore di fermare il tempo nelle forme.

Da Mario Ponziani, maestro di restauro, discende invece Anna Ponziani Baldi. I Ponziani operavano nella Firenze ottocentesca con la loro Bottega di restauro di mobili antichi. La passione per l’antichità, la conoscenza perfetta delle tecniche di lavorazione, il grande senso artistico che da sempre ha animato la Bottega Ponziani, l’hanno portata ad essere famosa non solo per il restauro ma anche per la riproduzione di arredi, in una eredità che dal passato arrivava man mano al presente. Questo patrimonio unico di artisti e artigiani, estro e manualità, creatività e dedizione nasce fin dal 1867 e si fonde prima in Bronzi di Firenze ed poi in Baldi. Dalla generazione di Paolo ed Anna, dove il principale ambito era quello delle riproduzioni artigianali d’ oggetti ed opere d’arte – ispirate prevalentemente al periodo rinascimentale e al XIX° secolo -, si è passati alle nuove generazioni di Luca e Francesca Baldi, assieme ai figli e nipoti Leonardo e Ginevra, i quali sono ancora fedelmente dediti a diffondere l’arte nel mondo, sempre nel rispetto delle più antiche tecniche.

Via Cassia, 65H, 50023 Tavarnuzze FI

Tel: 055 233 5614

SITO WEB

 

Consigliati