Home News “Generazione futuro”: il grande progetto di Lorenzo Suraci

“Generazione futuro”: il grande progetto di Lorenzo Suraci

12
0

“Generazione futuro”: il grande progetto di Lorenzo Suraci. Radio Zeta si rinnova e si rivolge ai giovani.

Era il 6 novembre del 1976 quando Radio Zeta trasmetteva per la prima volta. A distanza di 43 anni, proprio nel giorno del suo compleanno si presenta con una nuova veste e la radio del colosso RTL 102.5 di Lorenzo Suraci si presenta tutta rinnovata, rivolgendosi ai giovani. Arriva un palinsesto rinnovato, nuovo claim, nuovo sound e design e un nuovo ambiente per la Radiovisione (canale 266 dgt e 735 di sky).

Un grande progetto per l’editore Suraci, fondatore dell’ammiraglia RTL102.5 e di Radio Zeta (rilevata alcuni anni fa) e Radiofreccia. Non solo, da alcuni mesi ha lanciato anche jl. Digital space di RTL102.5, attraverso l’APP, dove è possibile ascoltare tutte le radio del gruppo (da Zeta a Freccia, passando per l’ammiraglia o per doc, best, rewind, Viaradio).

Il cambiamento di Radio Zeta è cominciato due anni fa con una radio che, forte di un nome che ha segnato la storia della radiofonia italiana, potesse attualizzarsi allargando il proprio target di riferimento. Al momento dell’acquisizione non è cambiato il nome della radio, ma c’è stato un restyling del logo e sono stati introdotti contenuti e valori più attuali.

Negli anni, con un processo lungo e attento – dichiara Lorenzo Suraci – Radio Zeta ha lavorato sul prodotto, sulla programmazione musicale e sulla conduzione, cercando di farsi strada in un segmento di mercato che rimaneva scoperto”.

Concretamente sono stati identificati nuovi nomi dei programmi che sono più in linea con il percorso intrapreso dalla radio: tutti i programmi sono caratterizzati da doppia conduzione, con l’inserimento di giovanissimi speaker di grande talento.

Pian piano Radio Zeta si è rivolta sempre di più ad un pubblico giovane, mantenendo allo stesso tempo anche il suo core target.

Per arrivare a questo allargamento di target – dice Marta Suraci, Responsabile Marketing e Comunicazione – abbiamo lavorato sviluppando un prodotto giovane e fresco in termini di conduzione, di programmazione musicale e di contenuti e, parallelamente, abbiamo integrato tutta la parte legata alla comunicazione della radio creando il nuovo claim Generazione Futuro. ”

Radio Zeta – Generazione Futuro, sottolinea il fatto che la nuova radio è una radio che guarda al futuro, agganciandosi anche all’evidente riferimento tra il nome della radio stessa e il target allargato al quale vuole rivolgersi.

Generazione Zeta” è il nome che identifica i giovani di oggi, il collegamento con il nome della radio è, quindi, abbastanza chiaro. Il manifesto di questa evoluzione è stato scritto con particolare attenzione alla voce narrante, alla musica e all’intenzione di lettura del promo che, in modo molto naturale, ha generato il nuovo claim. Da qui si è sviluppato tutto il nuovo sound design della radio in termini di jingle e sigle e conseguentemente è stato creato un ambiente grafico per la nostra radiovisione.

Musica, social e poche chiacchiere sono gli ingredienti che caratterizzano questa nuova veste di Radio Zeta, molto forte anche sui social grazie all’interazione degli speaker su Instagram con gli ascoltatori.

Fonte: Affari Italiani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here