Home News Pavel Nedved riceve bottiglia con etichetta disegnata da Vigliaturo

Pavel Nedved riceve bottiglia con etichetta disegnata da Vigliaturo

102
Il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved è stato a pranzo a Barbaresco.  Tra gli omaggi un magnum di pregiato Barbaresco con etichetta disegnata da Silvio Vigliaturo

Il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved è stato a pranzo a Barbaresco. Il sindaco di Barbaresco Mario Zoppi ha incontrato il vicepresidente della Juventus omaggiandolo di un libro sul paese langhetto e un magnum di pregiato Barbaresco.

“Contento di venire a conoscenza che Pavel Nedvěd abbia ricevuto in dono dal sindaco di Barbaresco – afferma Silvio Vigliaturo – una delle preziose bottiglie alla quale ho avuto l’onore di disegnare l’etichetta”.

Barbaresco (Cuneo), immersa nella splendida cornice dei filari di vite delle Lange, un ventennio fa, ha ideato una bella storia. Nell’ottobre 2019, si è tenuta la cerimonia di consegna di dodici bottiglie di vino Barbaresco ai bambini nati tre anni prima (nel 2016), il tempo necessario perché il vino ricavato dalle uve Nebbiolo, vendemmiato e vinificato nella circoscritta zone di denominazione, prenda la pregiata appellazione di “Barbaresco”.

Ciascuna edizione, di quella che è ormai diventata una tradizione radicata di benvenuto ai piccoli cittadini barbareschesi, viene impreziosita da un’etichetta d’artista realizzata appositamente per l’occasione in una tiratura limitata di circa cento esemplari.

Sono i segni netti e i colori vibranti della pittura dell’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo (Acri, 1949, vive e lavora a Chieri) a rendere uniche le bottiglie della vendemmia 2016. L’immagine onirica e simbolica rappresenta uno dei temi maggiormente ricorrenti nella poetica dell’artista – la Maternità – e si addice perfettamente alla gioiosa ricorrenza.