Home PRODOTTI Greco di Tufo DOCG 2015 Oltre

Greco di Tufo DOCG 2015 Oltre

76
0

Agricola Bellaria vi presenta il Greco di Tufo DOCG 2015 Oltre

WhatsApp Image 2017-05-18 at 13.42.18Premiato all’International Wine Challenge (IWC) 2017 di Londra con la medaglia Gold, Vincitore del Trophy risultando il miglior vino già premiato Gold tra i Gold a livello internazionale, medaglia di bronzo al Decanter World Wine Awards (DWWA) 2015 e 2016, Inserito nella lista dei vini per il viaggio apostolico di Sua Santità Papa Francesco a Yerevan e, nel 2016, nell’annuario di Luca Maroni dei migliori vini italiani.

Quale la ragione di questo successo?

Ci troviamo a Montefalcione, nella provincia di Avellino.

L’attenzione di Agricola Bellaria si mostra fin dalle prime fasi della filiera produttiva nella scelta di non effettuare il diserbo, utilizzando al minimo le sostanze anticrittogamiche per preservare l’equilibrio naturale del territorio e applicando il disciplinare della lotta integrata biologica.

La vendemmia manuale preserva l’integrità dell’uva. Dopo la leggera pigiatura, prima di andare in serbatoio, vi è una pressatura soffice. Segue, nei serbatoi di acciaio inox, la separazione del mosto dalle sostanze solide per garantire una fermentazione pulita. L’aggiunta di lieviti varietali di qualità e la scelta precisa di mantenere la temperatura di fermentazione molto bassa evitano la dispersione delle sostanze aromatiche nell’aria.

E poi spazio all’innovazione in simbiosi con la tradizione… Il vino sarà separato in cinque serbatoi contenente ognuno un lievito diverso. Vi state chiedendo il perché?

Le solitarie maturazioni conferiranno alle singole parti caratteristiche uniche. Ed è qui che si definisce la fragranza fruttata caratteristica di questo vino fermo bianco. La morbidezza abbraccia le note acidule e le sfumature cromatiche si fondono senza perdere l’integrità del loro corpo nel blend. Il lavoro in cantina non è viziato ma esalta la genuinità e il carattere spontaneo delle materie prime. La fermentazione non raggiunge il fisiologico completamento e lascia dietro sé dei residui zuccherini che contrasteranno le note acidule del vino. Il batonnages aumenterà il piacere degustativo e la chiarifica proteica e la stabilizzazione tartarica, con il vino mantenuto alla temperatura di 0° gradi, impediranno la formazione di sostanze intorbidanti e permetteranno che il vino giunga all’imbottigliamento nella sua forma migliore.

Anche la fase d’imbottigliamento non è lasciata al caso: filtrazione a 45 micron per evitare contaminazioni batteriche.

E poi? Sacrificio, tenacia, determinazione per un vino che non si accontenta di dare un’unica ragione al suo successo. Un vino che descrive nuovi modelli di perfezione.

Greco di Tufo di Agricola Bellaria. Eccellenza Italiana che sa spingersi Oltre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here