Azienda Agricola Fratelli Berlucchi: le interviste di Eccellenze Italiane.tv

Nel video, ai microfoni di Eccellenzeitaliane.tv, Laura Bresciani, Ufficio stampa Azienda Agricola Fratelli Berlucchi.

L’Azienda Agricola Fratelli Berlucchi è di proprietà di cinque fratelli: Francesco, Gabriella, Marcello, Roberto e Pia che proseguono l’attività del padre Antonio, progettista civile di fama e degli avi. L’Azienda sita in Borgonato di Cortefranca, nel cuore della Franciacorta al centro delle sue colline moreniche, possiede circa 70 ettari di vigneti a Docg e Doc, solamente dai quali trae la materia prima dei propri vini.

I Vigneti
Vigneti antichi, dai vecchi, cari nomi, “Fontanella”, “La Palazzina”, Tre Camini”, “Casa delle Colonne”, 70 ettari di proprietà aziendale ormai reimpiantati secondo le più attuali tecniche vitivinicole, tutti trattati in “coltura ecoambientale” secondo una proposta della Comunità Europea per il rispetto dell’ambiente, con cespugli di rose fiorite in testata.  Il terreno è morenico, costituito dalle colline di detriti lasciati, nelle ere geologiche più antiche, dal grande ghiacciaio che scavò la Valle Camonica formando l’attuale lago d’Iseo. La sua struttura geologica, di terreno calcareo asciutto, ed il clima temperato, con precipitazioni annue di circa 900 mm, anche per influsso del lago, la rende specialmente adatta alla coltura della vite, che, infatti, vi fu praticata fin dall’antichità da Etruschi, Galli Cenomani e Romani.  La Franciacorta è una zona ristretta della Provincia di Brescia posta a sud del lago d’Iseo e compresa fra il fiume Oglio, emissario del lago, l’autostrada Milano-Brescia e la via che da Brescia porta in Vallecamonica. È un terreno ricco di colline degradanti e bellissime, in un panorama antico e familiare, conservato attraverso i secoli, ove le splendide ville rinascimentali ed i castelli medioevali delle famiglie patrizie bresciane si alternano con piccoli paesi ove la storia ha lasciato tracce discrete.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here